logo20152

suggestopedia.it


facebook
twitter

facebook

Il sito di Suggestopedia Moderna

di Roberta Ferencich

000011

Suggestopedia Moderna

 

La Suggestopedia Moderna è un metodo di insegnamento e apprendimento che appartiene al gruppo delle metodologie umanistico-affettive e a quello dell’apprendimento accelerato, è lo studio delle "suggestioni" (dal latino “Suggerire”) dal punto di vista del processo di insegnamento ed apprendimento. Essa si basa su una metodologia elaborata dapprima da Lozanov (psicoterapeuta bulgaro) e poi sviluppatasi soprattutto in Germania e negli Stati Uniti, che offre al discente la possibilità di utilizzare la sua globale potenzialità ricettiva di tutto l'arco tra il cosciente e l’inconscio, facendo uso, aprendo e, qualche volta, riscoprendo, risorse presenti, ma non impiegate.

La suggestopedia moderna si basa sul mettere in ritmo le fasi (brevi) della lezione e/o dell’unità didattica: si susseguono, in un ordine stabilito a seconda dei bisogni dei discenti, le spiegazioni dei contenuti, la ripetizione in fase rilassata, le attività che mettono in gioco tutti i livelli sensoriali e vari tipi di intelligenze (sull’esempio degli studi di Gardner, che suppone ci siano a disposizione almeno 9 tipi di intelligenza: gli studenti apprendono in modo diverso gli uni dagli altri). Naturalmente il docente deve preparare la lezione con contenuti espressi in modo emozionale e avvincente, organizzare varie attività e far sì che l’ambiente sia piacevole, comunicando in modo assertivo, con un  linguaggio congruente e positivo.

Il vantaggio principale consiste nel risparmio di tempo, ma non solo, gli studenti si divertono e fanno gruppo, i rapporti in classe migliorano, l’interazione è assertiva sia con gli insegnanti che tra i discenti stessi. Molte aziende preferiscono questo metodo per migliorare il lavoro  di squadra, e i rapporti tra i colleghi, creare un clima positivo,  prevedere o risolvere conflitti. 

Il metodo suggestopedico fa sì che il discente impari senza stress e con serenità e piacere. L’apprendimento avviene da 5 a 50 volte più in fretta che non con i metodi classici.

 

Come funziona e quali sono i vantaggi?

 

Il vantaggio principale sta nel fatto del risparmio del tempo (i contenuti vengono memorizzati da 5 a 50 più velocemente che con i metodi tradizionali), gli studenti si divertono e fanno gruppo.

La Suggestopedia Moderna si può paragonare ad una struttura architettonica, dove gli elementi (presentazione dei contenuti, ripetizione in fase rilassata, attività che mettono in gioco tutti i livelli sensoriali e i vari tipi di intelligenze (Gardner) sono messi in un ordine stabilito dai bisogni dei discenti. Naturalmente il docente deve preparare la lezione con contenuti espressi in modo emozionale e avvincente, organizzare varie attività, far sì che l’ambiente sia piacevole, comunicare in modo assertivo e con linguaggio congruente e positivo.

 

In quale ambito è applicabile? (nelle scuole o nelle aziende?)

 

A scuola, in azienda, all’università, in tutti i luoghi dove si deve apprendere.

 

Per quali materie si può usare il metodo della Suggestopedia Moderna?

 

La suggestopedia è nata per imparare in modo veloce le lingue straniere. Si estende ora a tutte materie (ci sono gruppi di lavoro anche per la matematica, la fisica, la letteratura italiana, la biologia, la chimica, oltre che alle lingue straniere nelle scuole). 

 

Assiomi della Suggestopedia Moderna (secondo Ferencich, in working)

 

Se lo studente non impara, è  l’insegnante che deve cambiare qualcosa.

Se l’ambiente è positivo e sereno, il discente impara più volentieri e più velocemente.

Ogni studente ha tutte le risorse di apprendimento in sé, qualche volta non le conosce o non sa usarle. È compito del docente fargliele scoprire.

Se il docente è convinto di quello che fa e si diverte, allora si convincono anche gli studenti e si divertono.

La musica è catalizzatore di nuovi contenuti e suggestione positiva.

Non si impara solo con la logica e in modo cosciente ma anche e soprattutto con la parte inconscia della mente.

Si possono presentare i contenuti più noiosi e complicati in modo divertente.

Il docente ha vinto quando gli studenti sono “in flow”.

Il linguaggio e l’atteggiamento positivi aiutano a raggiungere prima l’obiettivo.

Ogni comportamento è l’espressione di un bisogno. Se il docente interpreta i bisogni dei discenti può sintonizzarsi con loro e programmare la lezione su misura.

Varia le fasi e divertiti!

Le convinzioni non ecologiche all’apprendimento possono essere cambiate.

Fate vivere il valore della conoscenza.

Il gruppo non è solo la somma dei singoli.

Create a website